I ritornelli di Renzi per sedurre gli italiani

L’Italia è fuori dalle sabbie mobili! L’Italia è fuori dalla crisi! Finalmente l’Italia c’è! Se ci mettiamo in pista siamo i primi del mondo…

Ormai è un ritornello senza fine quello che il presidente del Consiglio ripete ad ogni intervento, in ogni comunicato, in ogni tweet. Prima di lui lo aveva fatto Silvio Berlusconi, che in piena crisi, continuava a ripetere che l’Italia andava alla grande, e per confermarlo mostrava i ristoranti pieni.

Renzi ha lo stesso bisogno del Cavaliere, la stessa drammatica necessità: deve convincere gli italiani che va tutto bene. Perché più che sul reale stato di salute, un’economia si basa sul livello di fiducia. E, proprio nel momento dello scandalo che ha ha coinvolto alcune banche (e rispettivi azionisti e risparmiatori) la fiducia rischia di crollare ai minimi, con conseguenze difficilmente prevedibili.

La propaganda all’insegna dell’ottimismo è, dunque, la strategia preferita. Per la verità c’è sempre tempo. Probabilmente gli italiani preferiscono non sentirla e continuare a farsi raccontare nuove storie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

GOOD NEWS, il blog di Gianluca Amadori

"Il cinico non è adatto a questo mestiere" - Ryszard Kapuscinski

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

nicolopolesello.wordpress.com/

L'ultimo uomo sulla terra continuerebbe comunque a raccontare storie?

Sbetti

Ribelle di nascita

Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: