Dobbiamo opporci a chi incita all’odio e utilizzare il Web per far circolare il bene

“I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. E’ l’invasione degli imbecilli”.

Umberto Eco espresse una critica feroce a Internet. Di sicuro sono numerose le persone che, prima di scrivere un commento in Rete non accendono il cervello. O che, comunque, utilizzano i “social” per convogliare messaggi di odio.

Fortunatamente il Web ha anche molti lati positivi ed enormi potenzialità. Possiede gli anticopri per reagire agli “imbecilli” di cui parla Eco…

http://www.ilgazzettino.it/blog/sana_e_robusta_costituzione/dobbiamo_opporci_a_chi_incita_all_odio_utilizzando_il_web-1824472.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

nicolopolesello.wordpress.com/

L'ultimo uomo sulla terra continuerebbe comunque a raccontare storie?

Sbetti

Ribelle di nascita

Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: