Finché la Banca Va…

CRONACHE IRREALI /4

È proprio vero che la Politica vuole bene alle Banche, anche se non lo confessa neppure sotto tortura.

Un tempo i Vecchi Partiti soffrivano di una vera e propria fissazione e ci tenevano a controllarle; poi, improvvisamente, tutti a correre a salvarle, rivendicando di averlo fatto; oggi il Nuovo le salva allo stesso modo, sostenendo però che non è vero. Magia delle parole e di una Propaganda capace di raccontare qualsiasi storia con il sorriso e la faccia di bronzo: tanto nessuno in Tv farà mai una domanda. E anche se la facesse, la risposta non è prevista… Anzi, la colpa è di chi pone questioni: giornalisti da cancellare, abolire.

Tutto iniziò nel 2005, e sembra davvero Preistoria: “Abbiamo una banca?”, chiedeva l’allora segretario Ds, Piero Fassino, a Giovanni Consorte, amministratore delegato di Unipol, riferendosi ai tentativi di acquisizione della Banca Nazionale del Lavoro.

Parliamo di anni in cui le Banche erano miniere d’oro e di potere. Poi sono arrivati i problemi, dovuti spesso ad una crisi senza precedenti, ma anche a gestioni clientelari e a prestiti senza garanzie ai soliti amici. Ed ecco i necessari salvataggi.

Prima Banca Etruria, finita nella bufera nel 2015 perché il suo vicepresidente rispondeva al nome di Pier Luigi Boschi, padre di Maria Elena, ministro del Governo di Matteo Renzi che mise in piedi il costoso salvataggio per quello e altri istituti di credito. Quindi Monte dei Paschi di Siena, Veneto Banca e Popolare di Vicenza, salvate nel 2017dal Governo Gentiloni, tra le pesanti contestazioni di quelle stesse opposizioni che, attualmente, si trovano al Potere.

Oggi Carige rischia di passare alla storia come l’unica Banca che si salva da sola. Il denaro utilizzato è pubblico, come in passato, ma la maggioranza spiega che non è per aiutare la Banca, ci mancherebbe: il pensiero è per i risparmiatori. Gli stessi risparmiatori salvati dai precedenti salvataggi.

I più informati assicurano che il prossimo Salvataggio sarà direttamente per Opera dello Spirito Santo: un Ministro, dismessa la divisa della Protezione civile (già indossata sopra quella dei Pompieri e della Polizia), si travestirà da Divinità per operare il miracolo. Con l’indubbio vantaggio di non dover spiegare nulla a nessuno: la  Fede è Fede… E Così Sia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

GOOD NEWS, il blog di Gianluca Amadori

"Il cinico non è adatto a questo mestiere" - Ryszard Kapuscinski

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

nicolopolesello.wordpress.com/

L'ultimo uomo sulla terra continuerebbe comunque a raccontare storie?

Sbetti

Ribelle di nascita

Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: