Storie / Notti in locanda 2

di  NICOLÒ POLESELLO *

Diario delle mie notti in Locanda – Vol. 2

Sono le sei e ventisei minuti, fuori dai finestroni della reception più triste del mondo è calata una nebbia opaca e densa come l’occhio di una seppia.
In mia assenza, qualcuno ha sparso grumoli di pane sotto l’albero, vicino al pozzo. Le magoghe spalancano le ali per tenere a bada i piccioni più temerari, roba che nemmeno a scuola, alle macchinette, i bulli più bastardi…
Per la strada un cane. 
Un signore anziano.
Un portabagagli col carretto pieno di pacchi umidi.
Davanti al signore anziano il ponte di ferro, chiuso di recente per lavori urgenti, reti bucherellate e transenne di monito gli sbarrano la strada.
– Mister, ara che el ponte l’è serao, bisogna che te fae el giro da staltra parte!”- Strilla il portabagagli Filippino che per qualche antica magia parla un chioggiotto fluente.
– Ah, non si preoccupi, sono qui soltanto per guardare… – Risponde l’anziano, immagato davanti a una meraviglia tanto rara quanto uno stereotipo o un cantiere a Venezia.
Passa una cartella aggrappata alle spalle del bambino più scazzato del mondo.
Passano due turisti a rotelle.
Passano due barche lente e una ventina di minuti.
Passa lo spazzino fluorescente che accatasta le foglie e scaccia i bulli spazzandogli via la colazione.
Passano tre militari a braccetto, passa l’uomo delle Brioche e la mia voglia di vivere.
Passa il tizio della dodici che mi passa il passaporto e mi chiede il passepartout.
Passa tutto.
L’unico a cui non passa un cazzo, questa mattina, sono io.

  • attore, drammaturgo, scrittore veneziano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

nicolopolesello.wordpress.com/

L'ultimo uomo sulla terra continuerebbe comunque a raccontare storie?

Sbetti

Ribelle di nascita

Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: