Rutti e pernacchie, il moderno Bon Ton

CRONACHE IRREALI/ 17

Alzata di mano e pulsante elettronico diventarono ben presto strumenti antiquati: in Parlamento si iniziò a votare con un bel rutto. Pernacchia per votare contro.

Il nuovo regolamento fu varato dal Governo del Bon Ton per adeguarsi al livello medio della popolazione, ormai ridottasi a grugnire, infilando una bestemmia ad ogni intercalare, dopo anni di illuminati esempi da parte dei leader del Paese.

“Siamo come voi, gente comune” era diventato il motto ricorrente della Politica Cialtrona, impegnata ad acquisire consensi rotolandosi nel fango.

I noiosi commessi di Montecitorio furono sostituiti con cubiste in costume da bagno e palestrati bobybuilders, con tatuaggi anche sulla punta del naso.

I ministri abbandonarono cravatta e abito grigio per più comode canotta e infradito.

Negli incontri internazionali le delegazioni straniere venivano accolte con lancio di pomodori, quella francese in particolare. Grandi onori solo a Putin Erdogan e Orban, ricevuti con spettacolari parate militari e giornalisti trascinati in ceppi, mentre il dj intonava l’Inno di Mameli mixato con Giovinezza.

A scuola furono abolite storia ed educazione civica: si insegnavano solo le materie tecniche, per garantire un bel posto di lavoro. “Che serve ragionare? Una scoreggia basta e avanza”.

Perfino “Buongiorno” e “Buonasera”, ritenuti troppo buonisti (e forse biecamente di sinistra), furono aboliti e rimpiazzati dai più moderni “Vaff” e “Crepa”.

Rotolandosi nella melma social vissero tutti felici e contenti, continuando a postare su Facebook indignati anatemi contro quei buzzurri di turisti che, senza ritegno alcuno, osavano riposarsi a Venezia, seduti sui gradini di un ponte sgranocchiando un panino: “È ora di finirla con questo insopportabile Degrado!”

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

GOOD NEWS, il blog di Gianluca Amadori

"Il cinico non è adatto a questo mestiere" - Ryszard Kapuscinski

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

nicolopolesello.wordpress.com/

L'ultimo uomo sulla terra continuerebbe comunque a raccontare storie?

Sbetti

Ribelle di nascita

Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: