Aboliti per decreto tutti i buchi

CRONACHE IRREALI / 8 Tutto accadde all'improvviso, dopo qualche polemica su un contestato tunnel ai confini dell'Impero: non sapendo come superare l'impasse, tutti i Buchi furono aboliti per decreto. Basta Fori e Trafori d'ogni tipo e misura. Le asole dei bottoni furono sostituite con cerniere lampo; per attaccare i quadri fu imposto il ricorso al... Continue Reading →

Tutti a casa, armati fino ai denti

CRONACHE IRREALI / 7 A forza di lanciare allarmi, il clima di terrore aveva contagiato perfino il Paradiso. San Pietro cercava di tranquillizzare le povere anime inquiete, spiegando che si poteva tranquillamente continuare ad uscire la sera e che tutte le nuvolette erano sicure; che la microcriminalità preoccupa, ma che forse ci si dovrebbe occupare... Continue Reading →

È la gogna, bellezza!

CRONACHE IRREALI / 5 Non se n'era reso conto nessuno fino a quel momento. Tutto era iniziato pian piano. Prima con qualche innocuo programma all'insegna della giustizia spettacolo, con gli attori a declamare i brogliacci delle intercettazioni con il tono adeguato al perfetto colpevole. Poi, un bel giorno le forze dell'ordine iniziarono a sostituire il... Continue Reading →

Finché la Banca Va…

CRONACHE IRREALI /4 È proprio vero che la Politica vuole bene alle Banche, anche se non lo confessa neppure sotto tortura. Un tempo i Vecchi Partiti soffrivano di una vera e propria fissazione e ci tenevano a controllarle; poi, improvvisamente, tutti a correre a salvarle, rivendicando di averlo fatto; oggi il Nuovo le salva allo... Continue Reading →

Tutti ricchi e belli, per decreto

CRONACHE IRREALI / 3 Finalmente è  fatta! Il maxi emendamento di fine anno approvato in meno di 5 minuti: giusto il tempo di declamare il titolo roboante, "Decreto Pace e Prosperità".  Lo hanno votato tutti, anche gli uscieri. Il testo è stato depositato due settimane più tardi: ma cosa importa, nessuno lo avrebbe letto comunque,... Continue Reading →

Approvata la tassa d’imbarco: “Veneti a casa loro”

CRONACHE IRREALI /2 Ultimora - Sembra proprio una legge di ritorsione quella approvata dal Parlamento a poche ore dalla tassa di sbarco, votata da un'inedita alleanza trasversale ai partiti, composta da deputati e senatori da Roma in giù. Per poter uscire dai confini regionali, tutti i veneti dovranno pagare un'imposta d'imbarco, proporzionale alla distanza da... Continue Reading →

Sbarca che ti tassa

CRONACHE IRREALI /1 Gli scafisti sono già al lavoro e, dopo l'approvazione della tassa di sbarco, stanno aggiornando il catalogo delle proposte d'invasione: al posto dell'ormai superato gommone dall'Albania, già sostituito con successo dai barconi scassati in partenza dalla Libia, il 2019 sarà all'insegna degli arrivi creativi a Venezia, garantiti TaxFree. Si va dal sottomarino... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

GOOD NEWS, il blog di Gianluca Amadori

"Il cinico non è adatto a questo mestiere" - Ryszard Kapuscinski

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

nicolopolesello.wordpress.com/

L'ultimo uomo sulla terra continuerebbe comunque a raccontare storie?

Sbetti

Ribelle di nascita

Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: