Storie / Notti in locanda 5

Diario delle mie notti in Locanda - Vol. 5 di NICOLÒ POLESELLO * [Pagina mancante...] …mondiale contro la violenza sui receptionist! Ieri sera il mio capo mi ha fatto trovare una bottiglia d’acqua sulla scrivania. “Gentile”, direte voi. Con attaccato bigliettino. “Premuroso”, direte voi. - Bevi l’acqua che hai già aperto prima di prenderne di... Continue Reading →

Tutti a casa, armati fino ai denti

CRONACHE IRREALI / 7 A forza di lanciare allarmi, il clima di terrore aveva contagiato perfino il Paradiso. San Pietro cercava di tranquillizzare le povere anime inquiete, spiegando che si poteva tranquillamente continuare ad uscire la sera e che tutte le nuvolette erano sicure; che la microcriminalità preoccupa, ma che forse ci si dovrebbe occupare... Continue Reading →

Storie / Notti in locanda 4

di  NICOLÒ POLESELLO * Diario delle mie notti in Locanda - Vol. 4 Un antico proverbio Eschimese recita: E’ più facile trovare qualcosa di buono negli altri che nel caffè della Locanda più triste del mondo. “Buono”, “Altri” e “Caffè” sono tutti incubi di cinque lettere. Al primo sorso penso a cosa hanno fatto a... Continue Reading →

Ricette/ Filetto in crosta di pepe

A CURA DI MAMIE * Filetto in crosta di pepe con salsa al porto, riso selvatico canadese con mirtilli rossi e mandorle Per il filetto: utilizzare un pezzo intero di filetto e calcolare almeno 200 grammi a persona. Spenellare la carne con senape di Digione e cospargere abbondantemente con grani di pepe (bianco, verde, rosso... Continue Reading →

La sfida dell’informazione

Mai come oggi il ruolo del giornalismo è decisivo per difendere le nostre libertà, per aiutarci a formare una coscienza critica, per consentire a ciascuno di noi di capire qualche frammento della complessità che ci circonda. Eppure, in una fase di cambiamenti epocali, il mondo dell'informazione professionale non sembra ancora pronto ad accettare la sfida,... Continue Reading →

È la gogna, bellezza!

CRONACHE IRREALI / 5 Non se n'era reso conto nessuno fino a quel momento. Tutto era iniziato pian piano. Prima con qualche innocuo programma all'insegna della giustizia spettacolo, con gli attori a declamare i brogliacci delle intercettazioni con il tono adeguato al perfetto colpevole. Poi, un bel giorno le forze dell'ordine iniziarono a sostituire il... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

nicolopolesello.wordpress.com/

L'ultimo uomo sulla terra continuerebbe comunque a raccontare storie?

Sbetti

Ribelle di nascita

Carlo Felice Dalla Pasqua

Mu. Has the dog Buddha-nature?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: